CreaTTivo – lavori in corso

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il ladro di sogni – Petrone Luca, Grazi Vittoria, Mateazzi Chiara, Pozzi Angela, Dishnica Najsa

Una meritata punizione –  Miriam Giavarina, Nikita Ponzin, Tommaso Polito, Susanna Bedin, Caterina Dal Bianco

Lacrime – Beatrice Cavezza, Martina Schiavo, Giulia Maran, Martina Mosele, Davide Grazi.

Il messaggero – Giulia Menta, Laura Pellizzaro, Valentina Scagno, Chiara Ghiotto, Mattia Stella

White feeling – Maya Zullian, Silvia Carlan, Carolina Savio, Barbara De Rossi, Anna Luna Bedin, Micol Munaretto.

Avete le letto le bellissime fiabe metropolitane dei ragazzi della 3A del liceo Artistico Canova di Vicenza.

Vi abbiamo raccontato le emozioni e le soddisfazioni per le attività svolte insieme ai ragazzi – e alle loro insegnanti – la loro partecipazione e la bellezza della loro fantasia e creatività e la loro voglia di fare, perchè dopo aver scritto le fiabe metropolitane hanno cominciato subito a lavorare ai disegni,  che accompagnanao le fiabe, guidati dalla loro  brava insegnante d’arte Eleonora Pucci.

Così lavori in corso, perchè  CreaTTivo non si è mai fermato, nemmeno durante le vacanze.

Ecco i primi schizzi, e la preparazione dei disegni.

Vi anticipiamo che i nostri bravissimi  ragazzi, ora della 4A, vi stanno preparando meraviglie!

 

 

Ci formiamo con le fiabe?

IMGP1265.JPG

La saggezza millenaria delle fiabe nei percorsi formativi degli adulti

Vogliamo mostrarti come puoi utilizzare le fiabe nelle tua attività di formatore, educatore, addetto alla selezione o alle politiche attive per il lavoro! Oppure sei un insegnante, o un manager di azienda; o gestisci un team di lavoro. O sei un genitore, il lavoro più difficile e meraviglioso del mondo. O semplicemente ti fai appassionare ancora dalle fiabe. 

Vuoi sapere come?

Manca poco. Partecipa, sostieni condividi

Cosa c’entra il crowdfunding con le fiabe?

Trova la tua chiave d’oro!
Illustratore Fabio Negrin – Doninzetti Editore

 

Cosa insegnano le fiabe?

SAMSUNG CSC

Published by The Art Group Limited, London  Printed in England – “And away they all flew to never land Disney 4835”

Un bell’articolo ed una bella recensione per   Antonella Bastone pedagogista esperta di formazione e nostra formatrice, pubblicata sul sito ilmiolibro, che parla dell’importanza delle fiabe nella formazione, un tema per noi davvero importante, la base del nostro progetto di crowdfunding Cosa c’entra il crowdfunding con le fiabe.a cui la Dott.ssa Bastone ha dato il suo prezioso supporto prefessionale

L’articolo Le belle fiabe non scadono mai. Sei fiabe che tutti gli adulti dovrebbero rileggere

dà una prima lettura di come le fiabe, qui ne sono citate alcune, possono supportare l’uomo nel suo percorso di crescita personale e professionale.

Ci sono storie che non smettono mai di insegnarci qualcosa. Ci sono fiabe che non hanno età. E ce ne ne sono alcune che andrebbero rilette più volte nella vita, soprattutto in età adulta.

La letteratura psicologica e pedagogica ha ampiamente dimostrato da tempo la funzione educativa della fiaba per la formazione dei bambini. Tuttavia, è solo recentemente che si sta valutando la possibilità di sperimentarne l’applicazione e la funzionalità nella formazione degli adulti. Le fiabe, infatti, non rappresentano semplicemente “uno strumento per addormentare i bambini”, ma tramandano un’antica saggezza capace di risvegliare la coscienza, di accompagnare l’essere umano a riconoscere e superare le sfide quotidiane, di modificare il proprio atteggiamento nei confronti della vita”
Ecco, secondo la pedagogista Antonella Bastone, vincitrice della prima edizione di Keywords – il concorso per autori di saggistica promosso dall’Espresso in collaborazione con ilmiolibro.it – con il libroLe fiabe nella formazione professionale alcune fiabe che dovremmo rileggere anche da adulti per affrontare meglio le esperienze del quotidiano”

Così scopriamo che la fiabe di Alice nel Paese delle meraviglie ci insegna come orientarci nella nostra società complessa, o Peter Pan, l’eterno bambino, ci spiega quali sono le reali paura di un adulto che non vuole crescere.

E ancora, Le avventure di Simbad il marinaio ci racconta l’importanza del viaggio, come metafora del percorso inconscio incontro a ciò che è nuovo, diverso.

Le fiabe non smettono mai di donare i loro preziosi insegnamenti, perchè raccontano da sempre la vita vera dell’uomo. Noi vogliamo far conoscere il grande potere educativo delle fiabe, non solo per i bambini ma anche e soprattutto per la crescita personale e professionale dell’adulto.

Segui il nostro progetto Cosa c’entra il crowdfunding con le fiabe.

Se vuoi maggiori informazioni scrivici : fiabeincostruzione@gmail.com

 

La Città delle Fiabe

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Anno 2050. Cosa sta succedendo nella Città delle Fiabe? I libri aperti, abbandonati dai loro legittimi proprietari…

Perchè i personaggi delle fiabe sono usciti dai loro libri e si aggirano per le strade confuse della loro città?  Persino il Lupo…

Una nuova storia ha inizio. Seguici!

Fiabe e formazione

20160222_175656

Una anno fa circa vi abbiamo parlato di un libro,   Le fiabe raccontate agli adulti,  scritto dalla  dott.ssa Antonella Bastone, pedagogista, laureata in Scienze dell’Educazione e in Formazione dei Formatori – che ci aveva illuminato, e non solo perchè davvero ben scritto, ma perchè trattava un tema per noi molto importante: fiabe e formazione.

Formare gli adulti oggi è un compito sempre più difficile , in una società come la nostra,  in cui l’essere umano  sta perdendo, sempre più i propri punti di riferimento; le crisi dei mercati, la conseguente mancanza di lavoro, e la continua innovazione tecnologica, il costante dominio dei media:  precariato, disoccupazione ed instabilità lavorativa portano  conseguenze profonde perchè vengono messe in discussione le proprie certezze esistenziali.

L’uomo fatica sempre più, sia nella vita privata che in quella professionale,  ad orientarsi in un contesto sociale che riconosce sempre meno;

parallelamente la spinta della libertà individuale può rendere complicato anche lo sviluppo personale, dal momento che gli appuntamenti sociali tradizionali (maturità professionale, matrimonio, genitorialità) non sono più tanto vincolanti, ma passaggi possibili e spesso reinterpretabili nella vita dell’individuo.“Antonella Bastone – Le fiabe raccontate agli adulti.

Le fiabe raccontate agli adulti Storie di ieri ed oggi per la formazione, pubblicato sul sito Il mio libro, è l’evoluzione del suo  primo testo, in cui la Dott.ssa Bastone ripercorre idealmente il ciclo di vita dell’individuo; la nascita, l’adolescenza, la relazione di coppia, la genitorialità, la formazione, il tempo libero e il lavoro.

Scritto con attenzione e professionalità, il libro analizza le differenti e fondamentali tappe di vita dell’essere umano con il supporto delle fiabe; una lettura non solo molto bella ma un aiuto importante per chi si occupa di formazione o per chi vuole conoscere e approfondire il grande potere educativo delle fiabe, “che attraverso l’adozione suggestiva della metafora e di un linguaggio simbolico, diretto ed efficace, possono suggerire risorse , soluzioni creative o, semplicemente, fornire nuove  chiavi di lettura della realtà e di stessi.” Bastone

Le fiabe raccontano la vita vera dell’uomo. Non ci stancheremo mai di dirlo, e in quest’ultimo anno abbiamo sempre più studiato le fiabe, e ci siamo formate anche con noi con esse.

Un lavoro importante, svolto con passione e con la professionalità della Dott.ssa Bastone – non ce la siamo certo fatta scappare – ed a breve, anzi a brevissimo, vi parleremo di quello che stiamo preparando insieme.

Intanto, buona lettura!