Una piccola coccola quotidiana

cuore.jpg

Illustrator Elena Bertoloni

Apriamo piano la finestrella: fate attenzione, potrebbe arrivare improvviso un vento gelido…

 Il  cuore

 La giornata volgeva al tardo pomeriggio e il pallido sole aveva già lasciato il posto ad una nebbia leggera che aveva avvolto ogni cosa, e il paesaggio conosciuto era diventato un nuovo, magico mondo.

Il vento arrivò improvviso e gelido, sollevando le foglie secche e i rametti dei pini che l’uomo aveva tagliato per decorare le proprie case per il Natale e poi con forza scivolò nel grande prato vicino al villaggio, sollevando la nebbia che si sciolse in mille goccioline minuscole e, sempre più gelido, portò con sé i primi fiocchi di neve; era l’inverno più pazzo mai ricordato dall’uomo e strani presagi aleggiavano nell’aria.

Quella sera, molti raccontarono di averlo visto, una macchia rossa fra i fiocchi candidi e le foglie appassite, e molti ammisero di aver sentito un’improvvisa, inspiegabile tristezza….

Tutti conoscevano l’antica storia della Fata Bianca, la Regina dei boschi, che si innamorò di un umano che non poteva amare: il destino delle Fate non è legato a quello degli uomini, e per la loro debolezza furono puniti. Lei fu trasformata in vento e a lui fu rubata la memoria e si dimenticò del suo amore.!”…

Non ci stancheremo mai di dirlo… le fiabe non sono solo per i più piccoli, ma anche per i grandi perchè portano sempre preziosi messaggi che arrivano al cuore, raccontano le emozioni, parlano alla nostra anima.

La versione on line del nostro calendario è proprio riservata ai grandi, che non hanno mai tempo, che hanno un sacco di  preoccupazioni, che gestiscono aziende e persone; o sono mamme impegnate in importanti affari di amore e figli.

Si, abbiamo pensato a voi a tutti voi, che nelle vostre giornate frenetiche potete ritagliarvi qualche minuto di quiete, mentre siete in ufficio davanti al computer, o mentre sedete pigiati in un una metro e guardate il vostro cellulare, o per rendere ancora più dolce la vostra pausa caffé.

Potete donarvi e donare a chi amate, una piccola coccola quotidiana nel periodo più  magico, frenetico, emotivo, stressante, a volte difficile, a volte meraviglioso, che ci accompagna al Natale. Voi ci date un indirizzo mail e la persona a cui avete pensato, riceverà ogni mattina una piccola fiaba accompagnata da bellissimi disegni.

Una sorpresa, un regalo diverso, un modo speciale di iniziare le vostre giornate, che sarà ancora più speciale: anche le fiabe hanno il loro black magic friday: da domani potrete avere il calendario dell’avvento on line ad un prezzo davvero speciale: al costo di 20,00 potete donare un piccola attimo prezioso…

 

 

 

Annunci

Un Avvento speciale

Le fiabe non sono solo per i bambini, lo sappiamo bene, anche noi grandi abbiamo bisogno di fiabe, abbiamo bisogno di riavvicinarci alla dimensione più vitale, energica,  pura e creativa della nostra anima: la nostra parte bambina.

Scrivere fiabe è un dono per l’anima di chi scrive – e non potete immaginare quanto – ed è un dono per l’anima di chi legge… grandi e piccoli.

Così non ci siamo stupite quando alcuni dei nostri calendari sono stati donati ai grandi: un dono unico e speciale per un’amica, per il proprio amore, per un genitore… 

Ed è un dono magnifico per i nostri bambini, che possono vivere giorno per giorno, i giochi, le emozioni e i pensieri di Gemma e Keil, e insieme a loro e  a voi, possono ascoltare le fiabe raccontate dalla nonna, davanti all’incanto del  fuoco; una delle piccole fiabe può anche essere personalizzata per renderli protagonisti

Stiamo consegnando i primi calendari dell’Avvento, ed ora è proprio il momento di ordinarli per averli in tempo; sono creati e confezionati hand made e la loro preparazione richiede tempo e cura.

Donate piccoli momenti preziosi…

Fiabe e crowdfunding

7a661cf9aa0d18038193f913cc0f87e7_original

JAMES JEAN “PENELOPE AND THE SUCCULENT” #5 (edition of 100)

Grazie al crowdfunding, innovativa e efficace raccolta di fondi on line, sono partiti tantissimi progetti, si sono realizzate nuove idee, molte nel sociale, grazie ad un pubblico che  ha deciso di supportarle economicamente; un investimento alla portata di tutti perché  si possono fare  anche donazioni piccole piccole, per  vedere nascere e crescere un progetto di cui fai parte.

Molte volte il crowdfunding si è occupato di fiabe, e anche noi di Fiabe in costruzione lo abbiamo testato facendo una bellissima esperienza – Il crowdfunding di Fiabe in Costruzione –

Anche in questo caso parliamo di fiabe, ma fiabe un po’ particolari, scritte e disegnate da musicisti del calibro di  Tom Waits – non vedo l’ora di ascoltare la sua Circus – e lette da personaggi altrettanti famosi, tipo Danny de Vito.

Le fiabe, per bambini e adulti, prima pubblicate in un libro di grande successo, con questo progetto saranno raccolte in un audio libro, che ha finalità benefiche.

Un progetto molto bello, pubblicato sulla piattaforma americana kickstarter.

“Cosa hanno in comune Devendra Banhart, Nick Cave, Alison Mosshart e Tom Waits? Sono tutti collaboratori di Stories for Ways & Means, una stravagante collezione illustrata di racconti di alcuni dei nostri più grandi cantautori viventi.

Ways & Mean: il valore letterario del songwriting, per coloro che avevano ancora qualche dubbio, è stato convalidato quando un recente premio Nobel per la letteratura non è andato né a un poeta né a un romanziere, ma a Bob Dylan. Questo lungo riconoscimento dei contributi letterari dei cantautori coincise con la pubblicazione di un libro che celebrava storie originali per bambini scritte da musicisti. In un colpo di fortuna, l’uscita di Stories for Ways & Means non avrebbe potuto essere più tempestiva.
Tutto iniziò quando Jeff Antebi (fondatore di Waxploitation Records) si sorprese a chiedersi: “Che tipo di storia per bambini scriverebbe Devendra Banhart se gli fosse chiesto di scriverne una?” “Come sarebbe una storia se fosse stata scritta da Nick Cave e illustrata da Anthony Lister?” Oppure “Come sarebbe una storia di Frank Black se fosse narrata da Danny Devito?” E così ha deciso di rispondere a queste domande.
Nel decennio successivo, Jeff ha trasformato questi “perché no” in Stories for Ways & Means, un libro di storie per bambini e  adulti di alcuni dei narratori più avvincenti di quest’epoca provenienti dal mondo della musica e dell’arte contemporanea, con proventi a beneficio delle ONG e delle organizzazioni no profit che promuovono l’alfabetizzazione dei bambini in tutto il mondo (compresi Room to Read, Pencil of Promise, 826 National e War Child).  Grazie per il supporto!”

 

Lascia andare…

autumn-mott-rodeheaver-15013-unsplash.jpg

Le persone che entrano nella nostra vita, così come le situazioni, hanno un preciso compito: ci accompagnano per un piccolo, o grande pezzo del nostro cammino, condividendo con noi il loro carico di emozioni, esperienze e insegnamenti preziosi.

Un dono per la nostra crescita interiore.

Quando il loro compito con noi è assolto, la relazione si chiude, la situazione cambia, l’esperienza finisce: è nell’ordine delle cose, ma noi  non sappiamo, non abbiamo ancora imparato, a vivere il momento, il qui e ora, e quando qualcosa – qualcosa di importante per noi – se ne va,  non sappiamo lasciarlo andare, e restiamo aggrappati alle emozioni, alla paura, alla solitudine, senza riuscire a  viverle, affrontarle ed elaborarle.

Le fiabe ci insegnano che tutto quello che ci fa più paura deve essere affrontato, e solo quando lottiamo e vinciamo il drago che ci sbarra il cammino, possiamo proseguire la nostra strada.  Solo quando viviamo fino in fondo le nostre emozioni, possiamo poi,  lasciare andare, quello che non ci appartiene più – anche se lo sentiamo ancora nostro – che non fa più parte della nostra vita.

L’autunno è una stagione magica, di quiete, di raccoglimento e di rinnovamento. Tutto quello che sembra addormentato si sta preparando, in realtà, alla nuova vita.

E’ una stagione intima, che ci avvicina a noi stessi, alla nostra anima; come in natura è il momento di pulire il nostro terreno, lasciarlo riposare per prepararlo ad accogliere nuovi semi.

E’ il momento di lasciar andare tutto quello che non ci spetta più... ringraziare per il grande dono che ci ha lasciato e proseguire il nostro cammino.

E tu, cosa stai lasciando andare?

 

Avvento, una fiaba al giorno

da usare promo

Due fratellini, Keil e Gemma stanno giocando insieme, in mezzo alla neve; la loro nonna li chiama in casa perchè sta iniziando a nevicare e fa freddo.

I bambini si mettono davanti al fuoco e mentre si scaldano i piedini intirizziti dal freddo chiedono alla nonna di raccontare una storia.

E la nonna si siede, sulla sua vecchia poltrona accanto al fuoco e racconta: la magia di tante piccole storie, una per ogni giorno, che ci accompagneranno fino al Natale.

Vi raccontiamo spesso la bellezza di donare una fiaba, un piacere per chi la riceve ma anche per chi la regala; le piccole o grandi storie donate restano indelebili sulla carta e nei cuori, e parlano alle nostre anime , attraverso il potere meraviglioso delle parole e la bellezza eloquente dei disegni.

Abbiamo preparato un  Calendario dell’ Avvento speciale: 23 piccole storie raccolte in un libro e 23 carte preziose con bellissimi disegni che le accompagnano, colorati o da colorare,  e che possono essere appese al vostro albero di Natale; storie  da scoprire e raccontare giorno per giorno, da condividere con  i vostri bambini, con la vostra  famiglia, o da regalare per fare un dono unico e prezioso: per iniziare la vostra giornata con una dimensione magica,  o per ascoltare magiche storie prima di dormire,    per accompagnarvi  alla preparazione del Natale, e per dargli il giusto valore di sacralità  e  bellezza, che purtroppo stiamo perdendo sempre di più.

Una magia che puoi provare anche on line: puoi  ricevere direttamente al tuo indirizzo mail, ogni giorno, la fiaba e la carta da stampare; un appuntamento prezioso  che sarà molto atteso.            

Con le bellissime illustrazioni della nostra brava  Elena Bertoloni e i nostri pensieri, le nostre piccole storie; per ritrovare la meraviglia dell’ emozione e della bellezza dell’attesa, per ritornare un pò bambini.

Per scegliere e  acquistare il nostro Calendario dell’Avvento puoi compilare il modulo che troverai di seguito, e se vuoi, una delle storie può personalizzata con i nomi dei tuoi bambini.

Un regalo prezioso e unico. Fatti accompagnare alla magia del Natale…

 

 

Foglie morte…

foglie.jpg

Le foglie non muoiono davvero nella loro caduta: anche loro temono il momento del distacco,  ma poi lo sanno: cambiano,  si trasformano.

Vere opere d’arte, quadri d’autore che non costano nulla e sono a disposizione di tutti. Basta saper guardare.

In natura e nel mondo degli uomini, ogni trasformazione è un privilegio. Basta saperla accogliere…

Proibire le fiabe?

fiabe proibite

Irina Dobrescu – Konig Drosselbart – ed. Nord-Sud

Alcune favole Disney sono sessiste”: è quello che ha dichiarato Keira Knightley attrice inglese, e per questo le ha proibite alla propria figlia.  Le fiabe incriminate sono fra le altre “Cenerentola”e la “Sirenetta”.

Cenerentola è vietata. Perché aspetta che arrivi un uomo ricco per salvarla. Non fatelo! Salvatevi da sole! Ovviamente!”. Keira K.

E’ giusto vietare alcune fiabe per il loro  presunto, contenuto implicito? E qui si apre il dibattito su altri messaggi ritenuti pericolosi, presenti nelle fiabe, come il male, il dolore, la paura e l’abbandono.

Naturalmente no, non è giusto proibire la lettura delle fiabe ai nostri bambini: sono funzionali e necessarie alla loro crescita e al loro sviluppo emotivo, psicologico e intellettivo.

E su questo tema, che ha sollevato molti pareri contrastanti, lascio la parola alla Dott.ssa Antonella Bastone,  pedagogista, formatrice e  scrittrice – Le fiabe raccontate agli adulti – e alla bella  intervista, che ha rilasciato alla RSI radio televisione Svizzera.

Buon ascolto