Mondi lontani

Un circo, visionario e meraviglioso. Non usa animali, e incanta per la bellezza, la forza e dei suoi artisti, veri atleti che provengono dalla migliore scuole circensi Le cirque du soleil  è il circo canadese fondato nel 1984 conosciuto in tutto il mondo, che si esibisce con spettacoli che sono vere e proprie rappresentazioni teatrali che riportano a visioni surreali e  fantastiche.

Le cirque du soleil -Mondi lontani è il film girato nel 2012: una giovane viene invitata dal clown di un circo a guardare lo spettacolo di un trapezista. Una storia d’amore vissuta in mondi onirici e lontani, uno spettacolo intenso e davvero da non perdere, che saprà trascinarvi in una dimensione irreale e fiabesca.

Hai voglia di sognare?

Annunci

I sogni sono desideri

Cenerentola è una delle fiabe  popolari più conosciute, ma forse non tutti sanno che è una fiaba molto antica, le cui origini  risalgono al nono secolo A.C. in Cina: la versione cinese narra la storia di Ye Xian, una giovane fanciulla, dai piedini minuscoli, maltrattata dalla matrigna e dalle sorellastre,  che fuggendo dal castello del principe, perde un sandalo d’oro.

Di questa bellissima fiaba esistono circa 300 varianti, a seconda delle varie tradizioni popolari. Le versione più conosciute sono quelle di Charles Perrault , in cui Cenerentola perde la scarpetta di cristallo, e successivamente dei fratelli Grimm in cui la scarpetta è d’oro. La Cenerentola dei famosi fratelli tedeschi, nella versione originale racconta che le due sorellastre cattive, per riuscire ad infilare il loro piedone nella scarpetta persa da Cenerentola, si amputarono rispettivamente il ditone, e un calcagno, ma il loro inganno fu smascherato da due colombelle, e alla fine le due ebbero la fine, terribile e oscura, tipica dei Grimm,  che si meritavano: le colombe mangiarono loro gli occhi!

Aspettiamo di vedere il nuovo film  di Cenerentola a opera di Kennet Branagh, appena uscito nelle sale cinematografiche,  ma per noi resta inimitabile la versione animata della Walt Disney che risale al 1950, che ancora oggi riesce a farti sorridere, e perchè no, a farti sognare.

Il mago di Oz

Film cult  del 1939, che narra la storia di Dorothy, una giovanissima Judy Garland, che vive nel Kansas con gli zii, e durante un tornado  si ritrova in un mondo incantato. Lì, con il suo inseparabile cagnolino Toto e con tre nuovi amici, uno spaventapasseri, un uomo di latta, e un leone, va alla ricerca del mago di Oz per ottenere dei doni: per Dorothy il ritorno a casa, per lo spaventapasseri un cervello, per l’uomo di latta un cuore, e per il leone il coraggio.

Il viaggio dei protagonisti sarà avventuroso e pieno di sorprese; non manca la strega cattiva, la megera Strega dell’Ovest che vuole uccidere la piccola Dorothy per impadronirsi delle sue scarpette rosse.

Alla fine i 4 amici scopriranno che i doni tanto cercati sono già dentro di loro. Bellissima la canzone, cantata da Dorothy, Ower the rainmbow.

Buona visione!

Buon NON compleanno!

Il lunedì, lo sappiamo bene, è sempre una giornata pesante: la ripresa del lavoro dopo il week end, lo stress; ed ancora tutta la settimana davanti! Aiuto! Come uscirne indenni? Bisogna renderlo un giorno da festeggiare, come se fosse il giorno del vostro compleanno.

Ah! Oggi non è il vostro compleanno? Hm… Dobbiamo sempre trovare piccole cose preziose, che ci rendano la giornata migliore. Qualcosa da festeggiare, anche senza un motivo particolare!

Oggi vi diamo la nostra:  buon giorno di NON compleanno a tutti! E buon lunedì!

Maleficent — La Regina della brughiera –

Ieri, mi è capitato di vedere “Maleficent”, la favola della Bella Addormentata nel Bosco,  nella nuova versione del film, con una Malefica edulcorata e addolcita nel carattere;  una fata buona che diventa cattiva perché tradita da un uomo, che le ruba le ali. La storia è molto carina, la brughiera, il regno di Malefica, è fantastica e i suoi abitanti, unici. Vi consiglio di vederlo… Anche se, noi preferiamo la prima, cattivissima e unica Malefica.
Che ne pensate?