I chakra, la nostra essenza…

musicoterapia-copertina-giusta

Chakra  è una parola che deriva dal sanscrito e significa ruota, vortice o disco; i chakra sono centri energetici e  di consapevolezza, e dalla loro corretta attivazione ed equilibrio, dipende il benessere dell’individuo e dell’animale. 

I chakra non sono punti definibile in senso anatomico, ma sono punti di energia  posizionati in diverse aree del nostro corpo,e hanno il compito di raccogliere l’energia vitale – prana – che scorre dentro ognuno di noi e di reindirizzarla a seconda delle aree in cui sono presenti e regolare i processi di anima, spirito e corpo.

I chakra principali sono 7 e oltre a rappresentare aree specifiche del corpo, ognuno di essi è associata una ghiandola endocrina, che se funziona correttamente, consente il benessere delle funzioni vitali e degli organi  corrispondenti.

Ogni chakra,  ha un proprio colore, un proprio elemento, un proprio suono una divinità, una pietra, un animale e un pianeta.

Un chakra  poco aperto – accade quando viviamo traumi  fisici ed emotivi,      o troppo caricato – stress e vita frenetica – porta squilibri a livello emozionale e fisico.

Il Reiki, come altre pratiche energetiche, come lo yoga, come la respirazione, interviene per riequilibrare i chakra  nel momento in cui  si presenta il disagio emotivo che è sempre un segnale di un disagio fisico. Succede spesso che quando lavoro sulle riattivazione dei chakra, la persona visualizzi vortici di energia.

Conoscere le funzioni e le aree di riferimento di ogni chakra, è un ottimo aiuto per intervenire nei casi di squilibrio energetico, e per questo nei prossimi post, parleremo di come attivarli, anche con semplici esercizi e affermazioni – mantra. 

I chakra sono il dono divino, il Dio interiore, l’essenza di tutto ciò che siamo
Jacqueline van Gessel, Egiptian Healing